I problemi np-completi sono intorno a noi

Aside

I miei genitori stanno cercando di far sedere gli invitati al matrimonio di mia sorella in modo tale che nessuno sia seduto con qualcuno che odia; inoltre hanno vincoli sui tavoli (max 6 persone).
Volevano il mio aiuto per risolvere il problema! Io ho provato a spiegargli che risolvere questo in un tempo ragionevole è attualmente un problema aperto, o meglio si sospetta che una soluzione rapida al problema non verrà mai scovata; ma loro niente, hanno bisogno della soluzione e ci stanno provando in tutti i modi!
E’ proprio vero quanto dicevano all’università: i problemi realmente interessanti in pratica sono quelli più difficili… vallo a spiegare ai miei!
Da quel che ne so, ho già cambiato posto una quindicina di volte..

la serenata napoletana

Aside

Domani parteciperò al matrimonio di una coppia di amici. Questo è il primo matrimonio a cui partecipo come invitato diretto e loro, non contenti, mi hanno dato anche il compito di accompagnarli con il mio fantastico taxi inglese (si, la loro auto ufficiale è il taxi!).

Ma stasera, durante la riunione di staff, mi dicono: “ma che fai verso le 11?” e così scopro che è stata organizzata una serenata ma manca il musicante!

Diciamoci la verità: è un po’ il sogno della mia vita cantare una serenata, serenata vecchio stile intendo, e stasera mi sono anche tolto lo sfizio di farne una. Uno di noi ha preparato le canzoni, stampate in 4-5 copie, una scaletta che non sforava i 20 minuti, e una volta trovati davanti alla casa della sposa, ci accorgiamo che … ce li eravamo dimenticati a casa!. Vabbè, c’è tempo, lui è ritornato a casa sua, ha ripreso i fogli, ritorna, e circa a mezzanotte siamo operativi per fare la serenata. Eravamo circa una ventina di persone, tutti i parenti di lui, alcuni amici degli scout, entriamo e….

la sposa in reggiseno! hahaha!

ma noi imperterriti attacchiamo a cantare, facciamo il nostro repertorio e tutto finisce con una bella bottiglia di spumante stappata dalla sposa (che s’era rivestita)!.

Davanti a tutto questo mi sono anche emozionato. E’ vero che siamo abituati a pensare che il matrimonio è una cosa pallosa, tutti che dicono “nun te spusà”, eppure io ci credo. Romanticamente, testardamente ci credo. La  semplice idea di trovare una persona che sia perfettamente incastrata a te, capace di sopportarti tutti i giorni, è il mio sogno. Si! Io voglio sposarmi. Voglio essere fedele ad una sola persona. Voglio avere una famiglia, 6-7 marmocchi che zompettano per casa, un cane e pure un po’ di giardino.

In verità, sempre parlando di sogni utopici, vorrei sposarmi anche presto, cioè mi laureo, inizio a lavorare, mi sposo! Quei 25-26 anni che non fanno male, anzi ti godi il matrimonio da ragazzo, come si faceva un tempo, perchè inizio ad aver bisogno di responsabilità. Non si può essere ragazzi per tutta la vita, ma anche con la mia bella dose di responsabilità, il mio lato bambino continuerebbe a sopravvivere sicuramente.

Non capisco (ma con questo non intendo dire che sbagliano) tutti quelli che denigrano il matrimonio, che lo rimandano, che non pensano ad avere una ragazza seria, che non credono all’amore, che pensano che a 40 anni si è ancora giovani, che hanno paura di legarsi, e hanno paura di avere dei figli. Il tasso di natalità (vedi pagina 2) è sceso ormai a 1,27 % (ogni 200 persone – uomo e donna – mettono al mondo un bimbo virgola ventisette) e non c’è da meravigliarsi che lentamente ci stiamo spopolando. Non che il numeretto abbia un senso, ma l’articolo linkato l’ho letto oggi, e seppure mi trovo in totale disaccordo con quanto afferma il giornalista, devo pur far vedere che ho un po’ di cultura!

Il mio obiettivo nella vita non è quello di ripopolare l’Italia per fare bei bambini, nè quello di far felice la chiesa, nè quello di incastrare una qualche giovane fanciulla per poi continuare i miei loschi affari. Ciò che voglio nella vita è essere felice, lo vogliamo tutti, e secondo me il matrimonio è il giusto punto d’inizio. Non di fine. Chi ha detto che dopo il matrimonio i problemi si risolvono?!

___________

per le vostre serenate, potete tranquillamente contattarmi. La mia tariffa è davvero bassa, e se mi fate amico lo faccio pure gratis, tanto il giorno dopo ci abboffiamo al matrimonio!