Pink Floyd, la nuova “musica classica”

Ormai sono quarant’anni che è uscito il disco “the dark side of the moon”, e vi invito a leggere l’articolo di linkiesta (1973, i Pink Floyd scoprono The dark side of the moon) che dice un sacco di aneddoti su questo disco leggendario.

Io, tuttavia, sono troppo legato ad un altro disco dei Pink Floyd, che è Wish You Were Here. Fiumi di inchiostro anche su questo disco qui, ma non li scriverò io tanto le trovate in rete queste cose. Innanziutto è stato uno dei primi dischi che ho comprato (e purtroppo perso prestandolo), e wish you were here è stata una delle prime canzoni che ho imparato a suonare con la chitarra, specialmente l’assolo iniziale.

E’ da qualche settimana che mi sparo un disco dei Pink Floyd ogni domenica, e stavolta è toccato a lui. E’ stato importante per voi ? Quale preferite tra i loro dischi? Non perdete l’appuntamento di domenica prossima con ANIMALS 🙂

 

Rispondi